Emanuele Leonardi

Emanuele Leonardi è post-doc researcher presso l’Università di Coimbra (Portogallo), dove svolge attività di ricerca sul rapporto tra cultura operaia e ambientalismo e sui movimenti globali per la giustizia climatica. Insieme ad Alessandro Barbero ha curato l’edizione italiana del volume Antropocene o Capitalocene? di Jason W. Moore (Verona 2017). Con Giacomo Pisani ha curato il numero monografico della rivista «Etica&Politica» sul reddito di base (19[1] 2017). Fa parte del collettivo di ricerca militante Effimera. Tra le sue recenti pubblicazioni: For a Critique of Neoliberal Green Economy: A Foucauldian Perspective on Ecological Crisis and Biomimicry, “Soft Power” (5[1] 2017).

L’ecologia politica di André Gorz

Per un lungo arco temporale si è cioè verificata una parziale ma significativa sovrapposizione tra valore e ricchezza. L’ipotesi che vorrei avanzare è che la crisi energetica esplosa nel 1973 – ma in incubazione da un punto di vista socio-politico dal 1968 – abbia rotto quella tendenziale convergenza. Per utilizzare un concetto coniato da Ivan Illich e molto caro a Gorz, si può affermare che lo shock petrolifero segni l’oltrepassamento della soglia di controproduttività del capitalismo. Come spiega Illich, “al di là di un certo grado di intensità della produzione industriale, le esternalità non si possono ridurre ma solo spostare”, con conseguente erosione delle basi materiali del benessere che quella stessa produzione aveva contribuito a diffondere. Sviluppando la stessa linea argomentativa, Gorz sottolinea come lo sviluppo capitalistico degli anni Sessanta e Settanta, benché abbia giustificato la propria incomprimibile sete di accumulo con la necessità di soddisfare i bisogni primari delle popolazioni, abbia invece finito col produrre da un lato nuova povertà (cioè scarsità relativa) e dall’altro un irreversibile deterioramento della biosfera (cioè scarsità assoluta).

È su questo sfondo che l’ecologia politica mostra la sua funzione di filtro metodologico in grado di dar conto dell’elemento socio-ambientale che sta alla base del divorzio tra ricchezza e valore ratificato dalla crisi epocale del 1973. L’ecologia politica di Gorz, infatti, poggia su due fondamenti: da un lato un’interpretazione dei bisogni qualitativi – cioè refrattari a essere ricondotti nella cornice quantitativa del salario – espressi dalla classe operaia occidentale come forzatura dall’interno della logica del valore. Si tratta delle cosiddette lotte al punto di produzione (nel caso italiano, si pensi all’autunno caldo del 1969). Dall’altro lato la prospettiva gorziana si regge su una lettura della crisi ambientale come prodotto della dinamica capitalistico-industriale ma non per questo interamente riducibile a essa: l’emergere della questione ecologica rappresenta infatti una sfida epocale e ineludibile sia per la tenuta analitica del materialismo storico che per il ripensamento di una strategia socialista efficace e desiderabile. Si tratta in altri termini di prendere sul serio le cosiddette lotte al punto di riproduzione (si pensi alle lotte contro le nocività e al movimento femminista).

Qui sta, a mio avviso, il nucleo fondamentale, prima metodologico e poi strategico, dell’ecologia politica: la crisi della natura non è esterna all’economia, alla società, alla politica; ne è semmai il volto estremo, il sintomo inaggirabile, l’ingiunzione cui non ci si può sottrarre procrastinando. Gorz è tra i primi a pensare la questione ambientale nella sua non-autosufficienza, nella sua impossibilità a spiegarsi da sé: essa dischiude infatti una crisi del produttivismo occidentale e del capitalismo industriale che possiede un’origine storica precisa e che dischiude una inedita posta in gioco della trasformazione sociale.

Appuntamenti

201931mag(mag 31)6:30 pmColbrì Milano: Presentazione di Lavoro Natura Valoredi Emanuele Leonardi(maggio 31) 6:30 pm Colibrì caffè letterario, MilanoAppuntamenti:Emanuele Leonardi

201914feb2:00 pmIntervista a Emanuele Leonardi su Lavoro Natura Valoredi Roberto Saleri(febbraio 14) 2:00 pm AlterNative, BresciaAppuntamenti:Emanuele Leonardi

201821set(set 21)6:00 pmEmidio di Treviri: Presentazione di Lavoro Natura Valoredi Emanuele Leonardi(settembre 21) 6:00 pm Emidio di Treviri, Fornara di AcquasantaAppuntamenti:Emanuele Leonardi

201811apr(apr 11)6:00 pml'asilo: Presentazione di Lavoro Natura Valoredi Emanuele Leonardi(aprile 11) 6:00 pm l'asilo, NapoliAppuntamenti:Emanuele Leonardi

201521apr(apr 21)3:00 pmUniversità di Bergamo: Presentazione di L'Europa dei territoridi Emanuele Leonardi e Stefano Lucarelli(aprile 21) 3:00 pm Università di Bergamo, BergamoAppuntamenti:Emanuele Leonardi

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X