La teoria non è un ombrello. Dieci anni di AdATeoriaFemminista 2006-2016

AdaTeoriaFemminista è un laboratorio collettivo che sperimenta nuovi punti di avvistamento sul reale a partire dalle teorie femministe. Nata a Napoli nel 2006 dalla relazione politica di Lucia Mastrodomenico e Angela Putino la rivista www.adateoriafemminista.it si propone come campo di sperimentazione teorico-politica tra donne (e uomini) di diverse generazioni. In questo volume sono raccolti su carta tutti numeri di AdA che in questi anni hanno prodotto riflessioni in presa diretta sugli avvenimenti che investivano le nostre vite: il neoliberalismo, la camorra, la biopolitica, la caduta dell’ordine simbolico patriarcale, i rifiuti, la nascita, la fatica, il lavoro… Una teoria non è un ombrello, non serve a proteggersi dalla realtà ritagliandosi piccoli spazi sicuri e garantiti, ma è una bussola per navigare in mare aperto. Si parte da sé, dalle proprie vite incarnate, dalla propria passione per il mondo per leggere e capire, per sperimentare nuove forme del vivere in relazione. Tra queste pagine troverete anche belle immagini come le copertine di Stefano Perna, i disegni di Giulia D’Anna Lupo, le foto di Davide Chiarito, e alcuni inediti tra cui alcune poesie di Giovanna Petrelli, un testo e una foto dell’artista napoletano Raffaele Luongo e un testo scritto a quattro mani da Lucia Mastrodomenico e Angela Putino.

Recensioni

17.01.2018 // IAPh Italia
11.01.2017 // il manifesto

La teoria non è un ombrello. Dieci anni di AdATeoriaFemminista 2006-2016, a cura di Stefania Tarantino, Tristana Dini, Nadia Nappo, Lina Cascella, Orthotes Editrice, Napoli-Salerno 2017, 292 pp. + ill., 20 euro (collana: Dialectica)

[thb_dividers style=”style9″][thb_dividers style=”style9″]
Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X