Sergio Benvenuto
La ballata del mangiatore di cervella
Kris, Lacan e l'eredità freudiana
Vladimir Jankélévitch
Il paradosso della morale
Play
Carlo Negri
Deleuze e il postumano
Corpo e soggetto nella postmodernità
Podcast
_________________
Carlo Crosato
Foucault: pensare
criticamente la storia
Andrea Girometti
Il reale è relazionale
Studio sull’antropologia economica e la sociologia politica di Pierre Bourdieu
Anton Webern
Il cammino verso la nuova musica
Podcast
_________________
Emanuele Lepore
Emancipazione, tecnica, società
(Laclau, Simondon, Žižek)

Ciclo di incontri
______________________
24 settembre 2020
15 aprile 2021
Deleuze-Guattari 1980-2020
Quarant’anni di Mille piani
previous arrow
next arrow
Shadow
Slider

Alcibiade e la cura di sé

Il principio che bisogna «occuparsi di se stessi» ha ricevuto la sua prima elaborazione filosofica nell’Alcibiade di Platone. Come sappiamo, i commentatori esitano sulla data da proporre per questo dialogo. Alcuni elementi spingono a vedervi un testo della giovinezza di Platone: il genere di personaggi che vi partecipano, il tipo di interrogazione e la lentezza del dialogo, molti dei temi affrontati. Ma altri elementi invece richiamerebbero a una datazione più tarda: e in particolare la conclusione molto «metafisica» del dialogo, a proposito della contemplazione di sé nell’essenza divina. Lasciamo da parte questo dibattito, che non è di mia competenza. E manteniamo solo la soluzione suggerita dai neoplatonici. È interessante per il senso che la tradizione antica attribuiva a questo dialogo e per l’importanza che dava al tema della «cura di sé»…

Novità in libreria

Sergio Benvenuto, La ballata del mangiatore di cervella. Kris, Lacan e l’eredità freudiana

Nel 1939, a Londra, un giovane professore va a fare analisi con Ernst Kris per risolvere un problema che lo tormenta: si sente come forzato a “rubare” le idee ai colleghi. Lacan riprenderà questo caso di Kris più volte, in modo quasi ossessivo, per elaborare alcune sue teorie focali: sul rapporto del soggetto al significante,…

Antonio Petagine, Coltivare l’umano. Perché abbiamo bisogno dell’etica

Nel corso della nostra vita siamo presi da tante cose: lo studio, la carriera, i nostri affetti, le nostre passioni. Ci imbattiamo in momenti di gioia e di difficoltà; ci accorgiamo di avere punti di forza e di essere fragili; ci troviamo in situazioni in cui non tutto dipende da noi, senza però che tutto…

News: una recensione

Fata Morgana Web

Proviamo, per esperimento, a visualizzare “il” nazista. È probabile che esso si presenti alla nostra mente come una figura gelidamente composta, efficiente, imperturbabile. Una strana creatura aliena di ghiaccio o acciaio che inquieta il nostro immaginario per la sua incomprensibilità. Eppure, scorrendo anche rapidamente le fonti, è possibile notare come questa rappresentazione del nazista come tutto corazza sia pericolosamente vicina alla figura dell’”uomo nordico” vagheggiata e pubblicizzata dagli stessi teorici fascisti…

Tommaso Tuppini, La caduta. Fascismo e macchina da guerra, Orthotes, Napoli-Salerno 2019 [recensione di Valentina Beretti | Fata Morgana Web | 24-10-2020 | leggi la recensione].

Autori

Bruno Karsenti

Bruno Karsenti è Direttore di studi all’École de Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi (IMM/LIER)…

Giovanni Rotiroti

Giovanni Rotiroti è psicanalista di formazione, insegna Lingua e Letteratura Romena…

Alessandro Alfieri

Alessandro Alfieri è filosofo e saggista. Dottore di ricerca in Scienze Filosofiche e Sociali…

Enrico Berti

Enrico Berti, nato a Valeggio sul Mincio (Verona) nel 1935, è professore emerito…

Libri

Antonio Petagine, Coltivare l’umano. Perché abbiamo bisogno dell’etica

Nel corso della nostra vita siamo presi da tante cose: lo studio, la carriera, i nostri affetti, le nostre passioni. Ci imbattiamo in momenti di gioia e di difficoltà; ci accorgiamo di avere punti di forza e di essere fragili; ci troviamo in situazioni in cui non tutto dipende da noi, senza però che tutto…

Franco Crespi, Esistenza-come-realtà. Contro il predominio dell’economia

La realtà non è solo qualcosa che sta fuori di noi imponendo dall’esterno le sue leggi e le sue sanzioni, ma è anche, almeno in parte, il prodotto delle nostre immagini e rappresentazioni, il risultato di ciò in cui crediamo. Nei secoli passati gli esseri umani hanno costruito la loro realtà fondandola prima sull’idea di…

Cerca nel catalogo

Collane

Ecologia politica

La collana Ecologia Politica nasce dalla volontà di pensare la crisi ecologica in termini immediatamente politico-filosofici. La crisi della natura, infatti, non è esterna all’economia, alla società, alla politica…

Dialectica

La collana Dialectica propone (specialmente in traduzione) opere di pensatori radicali o con una visione politica di rottura. È la prima collana di Orthotes, nata per alimentare il motore della nostra linea editoriale…

Ricercare

Nella collana Ricercare vengono pubblicati i libri che hanno a che fare con l’arte, sia essa espressa attraverso la musica, l’immagine, il colore, o la parola. Una collana potente, diretta, priva del superfluo…

Studia Humaniora

Nella collana Studia Humaniora sono raccolte ricerche originali di critica letteraria, profili biografici, letture di psicoanalisi, biopolitica, medicina, religione, arte e poesia, e cioè quei saperi che per loro natura…

Rassegna stampa e appuntamenti

202005nov6:30 pmGilles Deleuze, un ritrattodi Filippo Domenicali6:30 pm Filosofia in movimento, RomaAppuntamenti:Gilles Deleuze

202024ott2:00 pmIl Nazista fragiledi Valentina Beretti2:00 pm Fata Morgana Web, RendeRassegna stampa:La caduta. Fascismo e macchina da guerra

202008ott5:00 pmMediateca Montanari: Presentazione di Il reale è relazionaledi Andrea Girometti5:00 pm Mediateca Montanari - Memo, FanoAppuntamenti:Andrea Girometti

202002ott6:00 pmDunya Lecce: Presentazione di Ecocene. Per un post-umano tecnopolitico o ecopolitico?di Santa De Siena6:00 pm Dunya, LecceAppuntamenti:Santa De Siena

202001ott2:00 pmScambi di genere in filosofiadi Beatrice Bonato2:00 pm Scenari, MilanoRassegna stampa:Nostra Signora Filosofia

Manifesto

Orthotes è una casa editrice indipendente, plurale e democratica.
Orthotes si occupa prevalentemente di saggistica filosofica, considerando il “filosofico” nella sua accezione più semplice e caratteristica, e cioè come uso del sapere a vantaggio degli esseri umani, donne e uomini. #casa editrice filosofia #Orthotes #filosofia

Bruno Bauer
La Tromba del Giudizio Universale contro Hegel ateo e anticristo (2020)
Emil Cioran
Il libro delle lusinghe (2020)
Emil Cioran
Il crepuscolo dei pensieri (2020)
Bernard Stiegler
Della miseria simbolica (2020)
Félix Guattari
L’inconscio macchinico (2020)
Jan Patočka
Platone e l’Europa (2020)
Gilbert Simondon
Sul modo d’esistenza degli oggetti tecnici (2020)
Jacques Derrida
La verità in pittura (2019)
Anton Webern
Il cammino verso la nuova musica (2019)
Georges Didi-Huberman
Sentire il grisù (2019)
Pierre Fédida
Il sito dello straniero. La situazione psicoanalitica (2020)
Michel Foucault
Dire il vero su se stessi (2020)
Vladimir Jankélévitch
Il paradosso della morale (2020)