Play
Vladimir Jankélévitch
Il paradosso della morale
Carlo Negri
Deleuze e il postumano
Corpo e soggetto nella postmodernità
Podcast
_________________
Carlo Crosato
Foucault: pensare
criticamente la storia
Andrea Girometti
Il reale è relazionale
Studio sull’antropologia economica e la sociologia politica di Pierre Bourdieu
Anton Webern
Il cammino verso la nuova musica
Podcast
_________________
Emanuele Lepore
Emancipazione, tecnica, società
(Laclau, Simondon, Žižek)
Gioele P. Cima
Il Seminario Perpetuo
Il tardo e l’ultimo Lacan

Ciclo di incontri
______________________
24 settembre 2020
15 aprile 2021
Deleuze-Guattari 1980-2020
Quarant’anni di Mille piani
previous arrow
next arrow
Shadow
Slider

Alcibiade e la cura di sé

Il principio che bisogna «occuparsi di se stessi» ha ricevuto la sua prima elaborazione filosofica nell’Alcibiade di Platone. Come sappiamo, i commentatori esitano sulla data da proporre per questo dialogo. Alcuni elementi spingono a vedervi un testo della giovinezza di Platone: il genere di personaggi che vi partecipano, il tipo di interrogazione e la lentezza del dialogo, molti dei temi affrontati. Ma altri elementi invece richiamerebbero a una datazione più tarda: e in particolare la conclusione molto «metafisica» del dialogo, a proposito della contemplazione di sé nell’essenza divina. Lasciamo da parte questo dibattito, che non è di mia competenza. E manteniamo solo la soluzione suggerita dai neoplatonici. È interessante per il senso che la tradizione antica attribuiva a questo dialogo e per l’importanza che dava al tema della «cura di sé»…

Novità in libreria

Alessandro Foladori, Le Forme del Contingente

«Com’è fatta l’esperienza? E come diventa possibile?» Attorno a queste domande ruota l’indagine della filosofia dal momento in cui Kant le ha poste nella loro radicalità. Facendo uso del pensiero di Gilles Deleuze e Félix Guattari, il libro intende provare a rispondere proponendo una teoria dell’esperienza che sia all’altezza del contemporaneo e che prenda in…

L’insondabile decisione dell’essere, Viviana Faschi (cur.)

Che cos’è la follia e perché interessarsene? Interrogare la causalità della follia vuol dire interrogare l’etica del soggetto. Il folle infatti ha molto di dirci e da mostrarci della nostra stessa umanità. «Insondabile decisione dell’essere» – boutade, provocazione, enunciazione ispirata – la frase appartiene al primo Lacan e non viene mai più ripresa lungo il…

News: una recensione

Repubblica

Gli ultimissimi Seminari di Lacan, tenuti nella seconda metà degli anni Settanta, sono i più condizionati dall’irruzione della topologia, ma anche dalle pause, dai silenzi prolungati e dal carattere spesso contradittorio del pensiero di un Lacan fiaccato fatalmente dal peso degli anni. L’immagine è quella di una sorta di maestro Zen che riduce sempre più lo spazio della propria parola lasciandola ai suoi allievi e che si impegna nella composizione con le proprie mani di nodi borromei improbabili. Il fluire barocco ma, al tempo stesso, rigorosamente cartesiano della sua parola che aveva caratterizzato i suoi Seminari per un arco di vent’anni lascia il posto al movimento intermittente del suo pensiero…

Gioele P. Cima, Il Seminario Perpetuo. Il tardo e l’ultimo Lacan, Orthotes, Napoli-Salerno 2020 [recensione di Massimo Recalcati | la Repubblica (Robinson) | 30-05-2020 | leggi la recensione].

Autori

Carlo Sini

Carlo Sini, già professore di Filosofia teoretica presso l’Università Statale di Milano, è membro…

Francesco Miano

Francesco Miano è professore ordinario di filosofia morale presso l’Università di Roma Tor Vergata, ed è presidente…

Marco Moschini

Marco Moschini è professore associato di Filosofia teoretica presso l’Università di Perugia…

Pierfrancesco Biasetti

Pierfrancesco Biasetti si è laureato in Filosofia all’Università di Pisa, ha conseguito…

Libri

Gabriel Tarde, Lo spirito di gruppo

Lo spirito di gruppo è uno degli ultimi scritti di Gabriel Tarde sulla dimensione collettiva. Diversamente da Gustave Le Bon e Scipio Sighele, Tarde estende il suo obiettivo da una prospettiva criminologica della folla a una visione microsociologica del gruppo. Attraverso i processi interspirituali che procedono dalla moda al costume, dall’invenzione all’imitazione e dall’eccezione alla regola,…

Karl Jaspers, La fede filosofica a confronto con la rivelazione cristiana

Questo saggio (1960) di Karl Jaspers ha come tema il confronto tra la fede filosofica e la fede nella rivelazione cristiana. Il singolo individuo, nella misura in cui è già sempre in rapporto con quella Realtà onniabbracciante e trascendente che lo sollecita ad andare al di là del suo mero «esserci» e a «esistere» in…

Cerca nel catalogo

Collane

Ecologia politica

La collana Ecologia Politica nasce dalla volontà di pensare la crisi ecologica in termini immediatamente politico-filosofici. La crisi della natura, infatti, non è esterna all’economia, alla società, alla politica…

Festival

I libri di questa collana sono tutti d’occasione, ma di bella e buona occasione. Derivano sempre da un precedente evento di dialogo filosofico, in piazza, al mare, d’estate. Concentrazione e riflessione filosofica per un…

Studi kierkegaardiani

Søren Aabye Kierkegaard è tradizionalmente considerato il progenitore della filosofia dell’esistenza (Jaspers, Heidegger, Sartre) e della teologia dialettica (Barth, Gogarten, Tillich), che sono, almeno in parte, risultato di una rinascita-riscoperta del suo pensiero…

Germanica

Il pensiero tedesco ha sempre esercitato un grande fascino sulla filosofia italiana. Basterebbe ricordare l’importanza che autori come Kant, Hegel, Marx, Nietzsche, Heidegger, Gadamer, Schmitt, Marcuse e Habermas…

Rassegna stampa e appuntamenti

202008ott5:00 pmMediateca Montanari: Presentazione di Il reale è relazionaledi Andrea Girometti5:00 pm Mediateca Montanari - Memo, FanoAppuntamenti:Andrea Girometti

202002ott6:00 pmDunya Lecce: Presentazione di Ecocene. Per un post-umano tecnopolitico o ecopolitico?di Santa De Siena6:00 pm Dunya, LecceAppuntamenti:Santa De Siena

202001ott2:00 pmScambi di genere in filosofiadi Beatrice Bonato2:00 pm Scenari, MilanoRassegna stampa:Nostra Signora Filosofia

202028setNaturale e artificiale, limiti e opportunitàdi Pietro Polieri(settembre 28) 2:00 pm La Gazzetta del Mezzogiorno, BariRassegna stampa:Deleuze e il postumano

202027set2:00 pmDoppiozero: Ripensare l'abitare smartdi Silvia Narducci2:00 pm Doppiozero, MilanoRassegna stampa:Ripensare l’abitare smart

Manifesto

Orthotes è una casa editrice indipendente, plurale e democratica.
Orthotes si occupa prevalentemente di saggistica filosofica, considerando il “filosofico” nella sua accezione più semplice e caratteristica, e cioè come uso del sapere a vantaggio degli esseri umani, donne e uomini. #casa editrice filosofia #Orthotes #filosofia

Bruno Bauer
La Tromba del Giudizio Universale contro Hegel ateo e anticristo (2020)
Emil Cioran
Il libro delle lusinghe (2020)
Emil Cioran
Il crepuscolo dei pensieri (2020)
Bernard Stiegler
Della miseria simbolica (2020)
Félix Guattari
L’inconscio macchinico (2020)
Jan Patočka
Platone e l’Europa (2020)
Gilbert Simondon
Sul modo d’esistenza degli oggetti tecnici (2020)
Jacques Derrida
La verità in pittura (2019)
Anton Webern
Il cammino verso la nuova musica (2019)
Georges Didi-Huberman
Sentire il grisù (2019)
Pierre Fédida
Il sito dello straniero. La situazione psicoanalitica (2020)
Michel Foucault
Dire il vero su se stessi (2020)
Vladimir Jankélévitch
Il paradosso della morale (2020)