Badiou – Il Film
Play
Michel Foucault
Dir vero su se stessi
Marco Focchi
La clinica psicoanalitica
di Jacques Lacan
Monica Massari e Vincenza Pellegrino (cur.)
Emancipatory Social Science.
Le questioni, il dibattito, le pratiche
Tommaso Tuppini
Vortici.
Forme dell'esperienza
Felice Ciro Papparo
Il giardino interminato
Sergio Benvenuto
La ballata del mangiatore di cervella
Kris, Lacan e l'eredità freudiana
Vladimir Jankélévitch
Il paradosso della morale
Play
Carlo Negri
Deleuze e il postumano
Corpo e soggetto nella postmodernità
Podcast
_________________
Carlo Crosato
Foucault: pensare
criticamente la storia
Podcast
_________________
Emanuele Lepore
Emancipazione, tecnica, società
(Laclau, Simondon, Žižek)

Ciclo di incontri
______________________
24 settembre 2020
15 aprile 2021
Deleuze-Guattari 1980-2020
Quarant’anni di Mille piani
previous arrow
next arrow
Shadow
Slider

Le possibilità dentro la catastrofe

Confesso che negli ultimi tempi mi sento in imbarazzo se devo rivolgermi a persone più giovani. Ho come l’impressione che le cose che io ho da dire per loro siano esasperanti. Mi dico che è forse una questione di invecchiamento: ho settant’anni, e probabilmente la mia percezione del futuro è legata a questo. Poi però, ho un secondo pensiero: l’invecchiamento non è soltanto un problema personale, perché un terzo della popolazione del nord del mondo ha più di sessantacinque anni. Questa annotazione di tipo demografico – che si salda paradossalmente con una persistente esplosione demografica nel sud del mondo, particolarmente nel mondo indù, nel mondo islamico e dell’Africa – questa duplicità di prospettive ci porta a quella che Donna Haraway, nel suo ultimo libro, definisce “inevitabilità dell’estinzione”. Un libro strabiliante, anche se enigmatico: l’estinzione è considerata nell’ordine dell’inevitabile per il fatto che, mentre il pianeta si va restringendo – il livello del mare si innalza, le coste dovranno essere abbandonate, entro il 2050 seicento milioni di persone dovranno abbandonare il posto nel quale vivono per spostarsi verso territori più vivibili –, allo stesso tempo la popolazione globale aumenta. In tal senso, dice la Haraway, non c’è possibilità di sopravvivenza della razza umana…

Novità in libreria

Damiano Simoncelli, Natura, ragione e relazione

Quello della legge morale naturale è uno dei grandi temi che hanno impegnato la riflessione filosofica di Alasdair MacIntyre (Glasgow, 1929) negli ultimi tre decenni. Si tratta di un discorso che il filosofo scozzese sviluppa in costante dialogo con Tommaso d’Aquino e dentro un più ampio affinamento della propria teoria della razionalità pratica: il risultato…

Michel Foucault, Dir vero su se stessi

Perché nelle nostre società siamo sempre obbligati a dir vero su noi stessi? Qual è il prezzo, e quali sono gli effetti soggettivanti di questo obbligo generalizzato di verità? Al termine del primo semestre del 1982 Foucault tiene un ciclo di conferenze all'Università Victoria di Toronto che si inscrive nel progetto di una genealogia del…

News: una recensione

Sovrapposizioni

Solo due volte Lacan fu visto piangere. Per la morte della primogenita Charlotte e per la scomparsa di Merleau-Ponty: amico, fantasma, irriducibile altro in-compreso. Ma qual è il modo di darsi dell’amicizia? Fu, la loro, un’amicizia inscritta sotto il segno della fenomenologia? Quale la centralità dell’assenza, in fenomenologia e in amicizia? Nel suo ultimo saggio Giorgio Rimondi contorna i bordi di un’assenza, quella di Merleau-Ponty nella vita di Lacan, indagando come il buco nella presenza, l’eccezione nell’abitualità del “rapporto” previsto, sia sorgivo per l’aimance

Giorgio Rimondi, Le lacrime di Lacan. Fenomenologia di un’amicizia, Orthotes, Napoli-Salerno 2020 [recensione di Sara Fontanelli | Sovrapposizioni | 30-11-2020 | leggi la recensione].

Autori

Alenka Zupancic

Alenka Zupančič è una filosofa slovena i cui lavori sono principalmente indirizzati…

Antonio Gramsci

Antonio Gramsci (1891-1937), nato in Sardegna, fu giornalista e rivoluzionario. Tra i fondatori…

Santa De Siena

Santa De Siena, docente di Filosofia, si è occupata di epistemologia della complessità, biopolitica…

Nunzio Bombaci

Nunzio Bombaci (Messina, 1958) ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Filosofia e…

Libri

Gianluca Solla, Buster Keaton

Ci sono cose la cui evidenza si ottiene solo mediante le immagini. Buster Keaton non è solo il grande protagonista della stagione dei film muti che tutti conosciamo, è il pensatore di un’impresa colossale che definiamo così: pensare per immagini. Nell'invenzione travolgente del suo cinema l’immagine si emancipa dal contenuto realistico che avrebbe potuto tenerla…

Il dovere dell’ospitalità, Carmelo Vigna (cur.)

L'ospitalità è dovuta a ogni essere umano che la richieda e che abita la faccia della terra. Non è, l’ospitalità, una sorta di opzione da buonismo ma, appunto, uno dei fondamentali doveri del nostro vivere insieme. Questo, del resto, si è sempre in molti modi pensato e praticato nei secoli in Occidente. E questo viene…

Cerca nel catalogo

Collane

Teoria sociale

La collana di Teoria Sociale nasce con l’intento di stimolare il confronto e il dialogo tra studiosi di scienze sociali e tra quanti si interessano dei processi di trasformazione che caratterizzano le società attuali…

Società Italiana di Filosofia Morale

La collana nasce in seno alla SIFM (Società Italiana di Filosofia Morale), ospita gli atti dei convegni annuali della Società ma si offre anche come strumento di diffusione delle ricerche e delle riflessioni che riguardano…

Etica e Talenti

Essere umani implica l’essere segnati da una straordinaria complessità: emozioni ed intelligenza, aspirazioni e capacità; relazioni e legami. Che cosa ci permettere di promuovere un autentico sviluppo umano…

Italiana

La collana Italiana ospita opere che segnano dei classici della tradizione filosofica del nostro paese, accanto a saggi di studiosi attualmente impegnati nell’analisi e nella critica degli autori e dei nuclei concettuali più importanti di questa stessa tradizione. Si tratta di testi…

Rassegna stampa e appuntamenti

202125gen6:00 pmTiresia: Presentazione di La ballata del mangiatore di cervelladi Sergio Benvenuto6:00 pm Centro di Ricerca Tiresia. Filosofia e Psicoanalisi, VeronaAppuntamenti:Sergio Benvenuto

202115gen6:00 pmIPRS: Presentazione di La ballata del mangiatore di cervelladi Sergio Benvenuto6:00 pm Istituto Psicoanalitico per le Ricerche Sociali, RomaAppuntamenti:Sergio Benvenuto

202108gen4:00 pmUniversità di Pisa: Conversazioni su Il reale è relazionale di Andrea Giromettia cura di “Officina Bourdieu”4:00 pm Università di Pisa, PisaAppuntamenti:Andrea Girometti

202107gen2:00 pmVerifiche: Recensione di Rileggere Hegeldi Giulia La Rocca2:00 pm Verifiche, PadovaRassegna stampa:Rileggere Hegel

202105gen2:00 pmPsychiatry on line: Fare i conti con Lacandi Davide D'Alessandro2:00 pm Psychiatry on line, GenovaRassegna stampa:La clinica psicoanalitica di Jacques Lacan

Manifesto

Orthotes è una casa editrice indipendente, plurale e democratica.
Orthotes si occupa prevalentemente di saggistica filosofica, considerando il “filosofico” nella sua accezione più semplice e caratteristica, e cioè come uso del sapere a vantaggio degli esseri umani, donne e uomini. #casa editrice filosofia #Orthotes #filosofia

Bruno Bauer
La Tromba del Giudizio Universale contro Hegel ateo e anticristo (2020)
Emil Cioran
Il libro delle lusinghe (2020)
Emil Cioran
Il crepuscolo dei pensieri (2020)
Bernard Stiegler
Della miseria simbolica (2020)
Félix Guattari
L’inconscio macchinico (2020)
Jan Patočka
Platone e l’Europa (2020)
Gilbert Simondon
Sul modo d’esistenza degli oggetti tecnici (2020)
Georges Didi-Huberman
Sentire il grisù (2019)
Pierre Fédida
Il sito dello straniero. La situazione psicoanalitica (2020)
Friedrich W.J. Schelling
Sistema dell’idealismo trascendentale (2021)